Abolizione della vivisezione didattica

 

 


NEWS
da Agire Ora Network

Notizie da AgireOra:

www.agireora.org


 

 

Ciao Saverio

 

 

 

 

 

 

COME AIUTARCI

Supporta
Animal Liberation:
DONAZIONI

Dona il 5X1000

LAGER GUBERTI

AGGIORNAMENTI, COMUNICATI, IMMAGINI, RASSEGNA STAMPA, STORIA

DIARIO

Resoconto delle ultime iniziative



ADOZIONI


EARTHLINGS - il film

assolutamente
da vedere !

PETIZIONI ON-LINE

Manifesto
per l' Abolizione
del Foie Gras

 

AnimalLiberation e' anche su

----------

Animal Liberation

 


15 giugno - ILLAZIONI DI FEDERFAUNA. ANIMAL LIBERATION RISPONDE :


POINTER RITROVATO, ILLAZIONI DI FEDERFAUNA.
ANIMAL LIBERATION RISPONDE :


L'idea di Alberto Veronesi che Animal Liberation o qualunque Associazione animalista possa abbandonare un cane in autostrada è grottesca.

Animal Liberation si cura dei pointer sequestrati con l'aiuto di persone generose ma con molto sacrificio, spirito di abnegazione e anche debiti personali.
Chiunque abbia un po' di esperienza nel campo sa cosa significa mantenere e curare, garantendo una buona qualità di vita, un numero così alto di cani: senza contributi pubblici di alcun genere c'è solo lo spazio di sacrificarsi e indebitarsi.
Non vediamo cosa ci sia di strano o criticabile nel diffondere il nostro IBAN per chiedere l'aiuto delle persone disponibili visto che con le sole nostre forze non potremmo farcela.

Stiamo compiendo una grande impresa, salvare tutti i cani del sequestro Guberti, ci stiamo riuscendo: è questa la cosa che indispettisce e fa infuriare Alberto Veronesi e gli altri allevatori amici di Guberti.
Quando abbiamo guardato negli occhi i cani nell'allevamento di Guberti e abbiamo visto il loro sguardo disperato e impaurito abbiamo fatto a tutti la promessa di dargli il futuro che si meritano. Stiamo mantenendo questa promessa e intendiamo farlo fino alla fine.

Tutto ciò che Federfauna dice circa presunte irregolarità dal sequestro ad oggi sulla gestione dei pointer sono solo illazioni e falsità.
Chiunque l'abbia voluto è potuto venire a vedere i pointer e a verificare il loro stato, compreso lo stesso Guberti che infatti è venuto alcuni mesi fa e non ha potuto eccepire nulla, mentre i cani si allontanavano da lui….

Sul pointer ritrovato a Bologna, Animal Liberation non ha alcuna responsabilità. Siamo molto contenti che sia stato ritrovato e siamo contenti di sapere che sta bene.
Il cane era tutt'altro che abbandonato, la sua scomparsa era stata regolarmente denunciata da chi ne ha la custodia giudiziaria; il vero problema è che questi cani hanno sofferto molto, sono molto traumatizzati e per parecchi di loro il recupero è lento e difficile per cui, se non li si vuole tenere costantemente imprigionati, la loro gestione è molto complessa.

Tenerli costantemente segregati, cosa che riesce molto bene agli sfruttatori di animali, è molto più facile e sicuro.

Chi desidera informazioni su questo cane può rivolgersi alle autorità competenti; il nostro operato e la nostra coscienza sono tranquilli.

Perché Federfauna, il Pointer Club, Alberto Veronesi e tutti coloro che da oltre un anno attaccano Animal Liberation in tanti anni non hanno mai sollevato dubbi e sollevato il coperchio dell'”Allevamento del Vento” , perché non hanno mai speso una parola in difesa di quei poveri cani?

Con la documentazione esistente e sotto gli occhi di tutti noi pensiamo che Guberti sarà condannato, a lui non succederà nulla di male perché la sua età nel nostro Paese è giudicata Incompatibile con la vita carceraria, ma con lui sarà condannato un metodo d'allevamento.
E' questo che brucia a Federfauna e colleghi.

 

Lilia Casali

presidente di Animal Liberation

15 giugno 2010